Il progetto si ispira al contesto ambientale circostante con un linguaggio architettonico che dialoga e si adatta al casone esistente.

L'elemento caratterizzante è la parete scorrevole che riproduce un canneto in acciaio Corten.

Funge da elemento di mitigazione ambientale, da frangisole per le vetrate retrostanti e da quinta scenica per gli spettacoli culturali.